HF2 Blog

  1. L’Italia di Mancini e Vialli: amici nello Sport. Amici oltre lo Sport.

    Ci sono amicizie che resistono al tempo.

    Quella fra Mancini e Vialli resiste anche al fatto di aver militato in squadre avversarie dopo aver giocato insieme nella mitica Sampdoria Campione d'Italia 1991.

    Un'amicizia che torna prepotentemente alla ribalta grazie a queste "notti magiche" della Nazionale Italiana agli Europei di Calcio 2020.

    Siamo ancora in tanti infatti a ricordare la “Doria” di Gianluca Vialli e Roberto Mancini. Una squadra “minore” capace di vincere e farsi voler bene anche al di fuori dei tifosi di parte.

    Le nuove generazioni conoscono Vialli solo per le telecronache e Mancini come allenatore ma questi due amici nel campo e nella vita hanno una storia bellissima alle spalle, come solo lo lo sport sa creare.

    E che noi di HF2.Shop vi andiamo a raccontare.

    Leggi di piu' »
  2. Europei 2021: L’Italia che parte bene, il post Covid e la politica divisiva in un'Europa “unita”.

    Siamo quasi alla vigilia della 4° partita dell’Italia in questi Europei 2021, un evento che smuove circa 2 Miliardi di Euro, e che vedrà gli Azzurri affrontare gli ottavi contro l’Austria, sabato 26 giugno alle 21:00. Tutti pronti per seguire la Nazionale Italiana, per gioire e soffrire e sperare in un risultato che confermi i giocatori di Mancini e ci porti più avanti in questo Europeo strano per tanti motivi: dalla Pandemia, alla politica.

    Leggi di piu' »
  3. Quattro chiacchiere con… Stefano Manneschi

     

    Sport e Salute. Un binomio importante e fondamentale per qualsiasi sportivo, professionista o amatoriale. E ne parliamo con Stefano Manneschi, ex giocatore di basket di Serie A (a Siena) e Serie B (a Firenze), professionista nel mondo della fisioterapia ed oggi presidente della Blue Clinic, a Bagno a Ripoli, una Struttura che fa della Fisioterapia e Riabilitazione fisico motoria una filosofia di vita.

    Leggi di piu' »
  4. PAOLO ROSSI: un campione amato e rispettato non solo dagli amanti del calcio.

    Paolo Rossi è uno dei giocatori di calcio più amati e rispettati in Italia nella storia di questo sport. Recentemente scomparso il 9 dicembre del 2020 a soli 64 anni a causa di  un tumore ai polmoni, ha lasciato un bellissimo ricordo nel cuore di tanti sportivi e non. Vogliamo oggi ricordarlo con questo articolo che ripercorre la sua vita e la sua carriera.

    Leggi di piu' »
  5. Sta arrivando il VNL (Volley Nations League) 2021 Maschile e Femminile a Rimini

     

    Tempo di pallavolo questa estate: si comincia con il VNL 2021 ospitato quest’anno a Rimini sia per le Nazionali Femminili che Maschili per proseguire poi con la Challenger Cup (30 giugno/7 luglio), i Mondiali Under20 femminili (dal 9 al 18 luglio), le olimpiadi a Tokyo (24 luglio/8 agosto), gli Europei maschili (1/19 Settembre), i Mondiali U19 maschili (24 agosto/2 settembre), Mondiali U18 femminili (20/29 settembre) e i Mondiali U21 maschili (22 settembre/3 ottobre).

    Leggi di piu' »
  6. Mondiali 1982 un sogno indimenticabile. Parte 2

     

    Ci eravamo lasciati con l'Italia passata alle Semifinali dopo due epiche partite vinte contro ogni pronostico contro Argentina e Brasile.

    La Nazionale di Bearzot, tanto bistrattata dai giornalisti e dalla Federazione, è adesso osannata da pubblico e critica. Il pensiero di poter arrivare in finale non è più remoto e in qualcuno il sogno di poter vincere è quasi reale.

    Il grande Zoff in porta, i goal di Rossi, le prestazioni magiche di Gentile e Bergomi, le giocate di Conte, la tecnica innegabile di Antognoni, Tardelli, Scirea e degli altri Nazionali fanno volare con la fantasia i tifosi italiani.

    Ci avviciniamo alla storica finale al Bernabeu davanti al grande Sandro Pertini. Ma andiamo con ordine.

    Leggi di piu' »
  7. Mondiali 1982: un sogno indimenticabile. Parte 1

    Sono passati quasi 40 anni da quell’incredibile, pazzo, assurdo, indimenticabile Mondiale di calcio del 1982. Da quell’urlo “Campioni del Mondo, Campioni del Mondo, Campioni del Mondo!” che rimbombò nelle allora vecchie televisioni col tubo catodico con la voce emozionata e felice di Nando Martellini. Da quel 3° Mondiale vinto da una Nazionale che ancora oggi ricordiamo, con la mitica formazione Zoff, Gentile, Cabrini, Oriali, Collovati, Scirea, Conti, Tardelli, Rossi, Antognoni, Graziani” imparata a memoria da tutti e guidata dal grande Enzo Bearzot.
    Come non ricordare la parabola di una Nazionale apparentemente meno forte che vince su squadre più blasonate (dall’Argentina campione del mondo al super Brasile di Zico e Falcao) nel primo Campionato del Mondo con 24 squadre nella fase finale?
    Il mondiale di “Pablito” Rossi capocannoniere, di Conti che dribbla i brasiliani meglio dei brasiliani stessi, del massiccio Gentile che riesce ad annullare Maradona, del “vecchio” Zoff barriera sicura e incredibile in porta e del giovanissimo Bergomi che si ritrova improvvisamente in campo a 18 anni (ma dimostrandone molti di più e acquisendo il soprannome eterno di “Zio”), senza sfigurare, ma anzi iniziando una carriera incredibile. Dell’urlo liberatorio di Tardelli, del Presidente Pertini che si alza in piedi e dice ai vicini di posto “Non ci riprendono più!”.

    Leggi di piu' »
  8. Sport & Covid. problemi e benefici secondo studi e indicazioni.

    Riuscire a portare avanti un impegno sportivo in questo periodo legato alla Pandemia da Covid 19 non è facile ma, secondo alcuni studi  sembra che l’esercizio fisico costante e il mantenimento di una forte massa muscolare sia una protezione in più contro il virus, nonché uno stimolo a mantenere una salute fisica e mentale. Questo in un momento in cui la vita sedentaria, le poche possibilità di vita sociale e l’isolamento, rischiano di compromettere il tono muscolare ma anche di aumentare ansia e stress. Lo stato di apprensione in cui viviamo ormai tutti può quindi favorire l’insorgere di patologie da stress e un calo delle difese immunitarie rendendoci maggiormente attaccabili dal virus del Covid.

    Leggi di piu' »
  9. Pattinaggio... uno sport completo

     

    Da sempre parente un po' meno affermato di quello su ghiaccio, di cui è l’ovvia variante, il pattinaggio a rotelle è passato da cugino meno importante a sport a rotelle ammesso a livello mondiale, anche se stranamente ancora non accettato come sport olimpico.
    Scopriamo di più... 

    Leggi di piu' »
  10. Quattro chiacchiere con... Davide Torelli

     

    Oggi andiamo a parlare con Davide Torelli, nato nel 1984 a Montevarchi, laureato in Media e Giornalismo e grande appassionato di basket, prima come giocatore ma successivamente come scrittore e commentatore, tanto da fondare il Canale YouTube BIG 3 (ex NBA Week) e scrivere per siti sulla Pallacanestro (come the-shot.it). Scrittore interessante ed eclettico, (se vi capita leggete il suo saggio del 2019, “Nikolaj Bujanov, il partigiano che dette la vita per Cavriglia”) è autore di So nineties – il decennio dorato dell’NBA,  libro edito da Ultra Edizioni  del 2020, e impreziosito ulteriormente dalla prefazione di Dario Vismara (giornalista di Sky Sport Nba), dalla postfazione di Roberto Gotta (giornalista per DAZN e Sky Sport, ed ex redattore di American Superbasket) con illustrazione digitale di copertina ad opera di Alessandro Cardona.

    Leggi di piu' »
Pagina